Il mio nonno

$_1Avete presente quel misto di eccitazione e nervosismo che si crea quando si aspetta l’arrivo di una persona speciale?

Ecco, era questa l’aria che si respirava a casa quando doveva arrivare il nonno da Roma. Lui impregnava l’aria- letteralmente- vuoi perché fumava (e i miei non lo facevano), vuoi perché riempiva ogni ambiente con la sua presenza ingombrante e carismatica.

Quei ricordi mi accompagnano insieme alla nostalgia di lui, al rammarico di averlo visto così poco e di averlo perso così presto.

Ma lo ritroverò su queste pagine…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...