Tag

, , , , , , , ,

“Il Reggitore dell’universo supplicò te, creatura di argilla, di amare colui che ti ha creato e di attenerti alla Sua legge. Ma tu no. Non volesti. Ed ora, anche se dovessi inondare tutto l’inferno con le tue lacrime, ammesso che ti fosse ancora possibile piangere, tutto quel mare di pentimento non ti procaccerebbe ciò che ti avrebbe procacciato una singola lacrima di pentimento sincero durante la tua vita mortale. Implori ora un attimo di vita terrena nel quale pentirti: invano. Qul tempo è passato: passato per sempre”. (J. Joyce, Dedalus)