Tag

, , , ,

1743454_570764669696095_5952167432267005853_nCredo sia necessario attraversarlo interamente, quel buio, per avere coscienza di cosa sia la luce. Sentirne l’odore, a piccoli passi neri incalzanti. E i silenzi… che danno solo sgomento. Molti silenzi. Perché anche il pianto si è fatto attutito. Svogliato. Lontano. E l’estasi di un’impotenza dolce ha spuntato gli artigli della ferocia. Io guardo e sto, in questo sentore di muffa che copre l’intrico liscio che riconosco. Che riconosco ma che non so. E attendo pensando a dove puntare i passi. Se stare. In attesa. E il buio è infiltrante, cattivo. Dove finisce? Se ne possono calpestare i confini?

C’è un racconto di Buzzati che si chiama “I sette messaggeri”. Credo che lo leggerò nuovamente.